lorenzo_mini.jpgEgregi Signori , vivendo al sud-Italia, in una zona ricca di sole, vorrei sapere se è percorribile l’idea di attrezzare un terreno nudo di circa 1000 mq. con dei pannelli solari fotovoltaici al fine di produrre energia elettrica per rivenderla al gestore nazionale.
Detto questo, le domande sono le seguenti:
Quanto mi costerebbe un impianto realizzato da Voi? L’eventuale investimento dopo quanto tempo incomincerebbe a produrre guadagno? Per questo tipo di impresa è contemplato un contributo statale o regionale?

Certamente non ci sono problemi a realizzare un impianto di questo tipo, anche se la metratura di 1.000 mq non è molto performante.

Diciamo che è ipotizzabile un impianto di ca. 50 kwp, che produrrà all’incirca 80.000 kwh/anno, che saranno incentivati dallo Stato per € 28.000/ anno oltre alla vendita dell’energia pari a € 7.840. Totale € 35.840 / anno per 20 anni.

Il costo dell’impianto sarà presumibilmente pari a € 280.000.

Qualora volesse ottenere un finanziamento, però, è necessario analizzare la sua posizione economico/finanziaria. Al momento, peraltro, i finanziamenti vengono erogati solo ai possessori di Partita IVA con almeno due anni di attività alle spalle.

Ovviamente, qualora Lei decidesse di proseguire alla luce di questi dati, procederemo ad una analisi più approfondita con un progetto di prefattibilità tecnico-finanziaria.

Pubblicato lunedì 21 aprile 2008 da Staff Progema