Il rapporto del Forum economico mondiale “L´investimento verde: verso un´infrastruttura di energia pulita” presentato a Davos prevede che per prevenire gravi cambiamenti climatici bisognerà investire ogni anno 515 miliardi di dollari nelle energie pulite. Secondo il rapporto, la “low-carbon economy” non solo è necessaria, ma «in caso di un calo di investimenti, le emissioni di carbonio potrebbero raggiungere un livello giudicato non sostenibile dagli scienziati, provocando degli aumenti di temperatura di due gradi all´anno».

Gli investimenti nelle energie pulite sono aumentati dai circa 30 miliardi di dollari del 2004 ad oltre 140 miliardi nel 2008, mas il Wef sottolinea che «Anche se questi investimenti sono aumentati e si sono diversificati geograficamente, sono sempre bassi in rapporto a quanto richiesto». Gli autori del rapporto spiegano che «Mentre la crisi finanziaria rende il credito difficile, i governi del mondo intero sono chiamati a combinare i loro piani di rilancio economico agli investimenti ecologici. Degli investimenti enormi nelle infrastrutture energetiche sono necessari per far fronte alla doppia minaccia dell´insicurezza energetica e del cambiamento climatico. Di fronte alla crisi finanziaria mondiale, è essenziale che ogni dollaro serva per creare un´economia sostenibile e a bassa intensità di carbonio».

Il rapporto identifica 8 settori di energia pulita che dovrebbero contribuire in maniera significativa ed estesa alla realizzazione di infrastrutture per le energie rinnovabili e fra questi quelli con le maggiori possibilità di sviluppo sono: eolico offshore/onshore, fotovoltaico, solare termico, cellulosico e biocarburanti di ultima generazione. Il Wef di Davos ha anche chiesto che nel 2009 ci sia un reale “riavvicinamento” delle agende economiche e climatiche internazionali ed ha suggerito di utilizzare il denaro disponibile dei piani fiscali per investire in attività che possano offrire più lavoro e creare meno emissioni di gas serra.

fonte: Greenreport

Pubblicato martedì 03 febbraio 2009 da Staff Progema