Facciamo una ipotesi di un ufficio che illumini i suoi locali con plafoniere al neon, nell’ordine  di 200 lampade da 58 watt cadauna, lunghezza 150 cm. Dovranno essere sostituite con lampade a led da 22 watt cadauna della medesima lunghezza e medesimi attacchi.

Per calcolare il business plan, che vedremo qui di seguito, dobbiamo aggiungere altri dati:

  • Il costo del chilowattora (Euro 0,20)
  • Le ore di accensione medie giornaliere (8)
  • I giorni di accensione annua (280)

Si tratta di valutazioni medie di un capannone industriale. Se prendiamo ad esempio negozi, supermercati, palestre, logistica e altro, i numeri diventano ancora più importanti. Qui vogliamo essere prudenziali.

Questo il business plan. Commentiamolo insieme.

 

Schermata 05-2457169 alle 18.42.35

 

Nella parte in alto (a sinistra e al centro), zona grigia, è riportato il costo del chilowattora in bolletta, le ore di accensione giornaliere, i giorni di accensione annui. Come si vede dal calcolo riportato in asterisco, il risparmio annuo è di Euro 3.225,60.

Come si ottiene questo risultato? Attualmente i watt impegnati sono 11.600 (zona azzurra), mentre dopo la sostituzione con lampade a led saranno 4.400. Differenza: 7.200 watt di minor potenza impegnata, equivalenti a 7,2 chilowatt, pari al 62,07% di risparmio.

IPOTESI DI NOLEGGIO

Su 3.226 Euro che mi metto in tasca, perchè non devo più pagarli sulla bolletta elettrica, ne prendo solo 1.905 per pagare il canone di noleggio operativo. Me ne restano in tasca 1.320 di maggiore liquidità. A questi devo aggiungere Euro 420 di risparmio sulla manutenzione annua (i led durano molto di più dei neon tradizionali) e devo invece detrarre la quota assicurativa all risk richiesta (Euro 144). Tutto questo appare nel riquadro bianco di sinistra.

IPOTESI DI ACQUISTO

Nel riquadro bianco di destra, invece, mi appare l’ipotesi di acquisto (quindi se non si sceglie la formula di noleggio). Viene così calcolato il costo delle luci e dell’installazione (che nella prima ipotesi rientra nel noleggio operativo). Da questi costi va dedotto il risparmio per la mancata manutenzione (calcolato per tutto il tempo di pay-back) e il periodo di rientro dall’investimento.

FLUSSI DI CASSA

Infine, qui sotto riportiamo i dati sulla durata dei tubi a led e il benefit ecologico, considerato l’impiego di 8 ore per 280 giorni annui, e il grafico dei flussi di cassa per un periodo di 10 anni, ove i primi cinque si paga il canone della locazione (barre rosse). Le barre blu sono i soldi risparmiati, con un incremento annuo di costo energetico e inflazione.

 

Schermata 05-2457169 alle 19.07.19

Schermata 05-2457169 alle 19.07.44

Per richiedere un business plan, inviare una mail a info@progemaenergia.it .

Pubblicato venerdì 04 gennaio 2013 da Staff Progema