Nel progredire con le immagini aggiornate della costruzione dell’impianto a pannelli solari, una volta preparato il terreno e posizionati i plinti, la parte sculturata viene coperta di tessuto non tessuto e di ghiaione per evitare la crescita di erba. Sui plinti vengono quindi affrancate le strutture atte a sorreggere i pannelli che ruoteranno ad inseguimento del moto apparente del sole. Questa soluzione permette di godere del massimo irraggiamento solare durante tutte le ore della giornata, quasi fosse sempre mezzogiorno.

ATTENZIONE: per visualizzare i precedenti passaggi di questo impianto, clicca su questo link.

Pubblicato mercoledì 08 ottobre 2008 da Staff Progema